Prosegue l'attività dell'amministrazione comunale per ristrutturare il mercato settimanale di Pontecorvo. Un'operazione molto importante che permetterà di riqualificare l'appuntamento del lunedì con le bancarelle. Una richiesta che è arrivata nel corso delle ultime settimane proprio dai commercianti. Riuniti dopo il rinvio del Ferragosto pontecorvese per decidere su una nuova data della notte bianca, è emersa la volontà unanime di investire diversamente quei fondi. L'obiettivo che si è deciso di perseguire riguarda il mercato settimanale.
La decisione di commercianti e amministrazione è stata quella di destinare i fondi non utilizzati per il Ferragosto per un piano di fattibilità che consenta una ristrutturazione completa e totale del classico appuntamento del lunedì. Interventi che riguarderanno entrambi i mercati (a Pontecorvo si svolgono a lunedì alterni nella parte alta e in quella bassa della città).

Il primo obiettivo, che rappresenta quello più significativo e più volte richiesto dalla collettività, è riportare le bancarelle nel centro storico del rione Civita perseguendo scrupolosamente tutte le regole di sicurezza. Ristrutturazione anche per il mercato nel rione Pastine, in questo caso si seguirà la strada dell'inclusione coinvolgendo tutte le zone della parte bassa di Pontecorvo comprese quelle attualmente non interessate. Questo quanto deciso pochi giorni fa.

Ma a che punto siamo? È proprio il sindaco Rotondo a tracciare la road map di tale percorso specificando che si sta proseguendo nell'iter per portare avanti la riqualificazione, valutando diverse strade sulla possibile stesura del piano di fattibilità. A brevissimo i commercianti saranno nuovamente convocati per proseguire il lavoro di condivisione che è stato intrapreso.
Una riunione tecnica per entrare nel vivo della situazione e studiare, insieme, le nuove dislocazioni del mercato settimanale. Un atto che potrebbe generare una vera, e vitale, boccata d'ossigeno per il commercio di Pontecorvo che vive da ormai troppo tempo una fase di agonia totale. Una mancanza di spinta propulsiva che potrebbe, a lungo termine, rivelarsi letale.