C'è ancora la possibilità d'iscriversi all'asilo nido comunale di Sora "Alberto Santucci". Sono 44 i piccoli utenti della struttura che fin ora si sono iscritti al servizio che resterà aperto fino a fine giugno.

L'intervento di De Donatis
Il primo cittadino Roberto De Donatis dalla casa comunale descrive la situazione attuale. «È ancora possibile far pervenire le domande d'iscrizione per chi fosse ancora interessato a iscrivere i propri figli presso l'asilo nido comunale di Sora "Alberto Santucci"», sottolinea il sindaco. «Le domande che arriveranno verranno esaminate perché c'è ancora una capienza tale da poter accogliere altri bambini: per adesso si sono scritti in 44 quindi c'è ancora per 16 la possibilità di far parte degli iscritti 2018-2019, ovviamente per chi rispetterà i requisiti richiesti».
«Presto la struttura -ricorda De Donatis- godrà dei lavori.  Proprio nella giornata di martedì i tecnici del Comune di Sora e l'assessore alle politiche sociali Veronica Di Ruscio si sono recati sul posto per un sopralluogo. Poi, in una riunione svolta nella sede comunale, si è parlato di come apportare delle migliorie al sistema impiantistico, in special modo per quanto riguarda la caldaia. Subito partiranno i lavori», ha concluso il primo cittadino.

"Ricordiamo infine che possono iscriversi le bambine e i bambini residenti nel comune di Sora, nati dal 1° gennaio 2016 al 31 maggio 2018, in regola con le vaccinazioni obbligatorie. Possono fare domanda anche i bambini non residenti se non esistano asili nido nei comuni di provenienza o presentino un'attestazione rilasciata dai comuni stessi in cui si dichiara che le proprie strutture abbiano raggiunto la capienza massima. Alle famiglie dei bambini residenti a Sora, iscritti all'asilo nido comunale per l'anno educativo 2018/2019, andrà un "bonus d'iscrizione", il cui importo sarà quantificato sulla base di criteri in corso d'approvazione.
Gli ammessi avranno diritto alla frequenza fino al 29 giugno 2019 anche se l'amministrazione comunale sta valutando la possibilità di prolungare l'apertura della struttura nei mesi di luglio e agosto 2019."