Corrispondenza in ritardo: le lettere saranno consegnate anche il pomeriggio. Per chiarire il disservizio delle scorse settimane riscontrato a Piedimonte, ieri in Comune, si è svolto un incontro tra l'amministrazione e due rappresentanti di Poste Italiane, il responsabile Recapito del Lazio Fabrizio Caradonna, e l'addetto all'ufficio stampa Andrea Cesarini.
Un disservizio solo temporaneo conseguente a una riorganizzazione della turnazione lavorativa dei postini.
«É prevista l'aggiunta di un turno pomeridiano -spiega il sindaco Ferdinandi- per la consegna della corrispondenza prioritaria e delle spedizioni. è stato chiesto il potenziamento dell'ufficio postale con l'apertura di un ulteriore sportello "avanzato"».