Dopo dieci anni la Provincia di Frosinone torna ad ospitare i ragazzi del servizio civile. Quattro i progetti approvati dall'ente di piazza Gramsci e i volontari coinvolti saranno in totale 38. Tutti giovani dai 18 e i 28 anni, per un periodo di dodici mesi.
Il presidente della Provincia Antonio Pompeo rileva: «Un'opportunità per i giovani della nostra provincia di vivere un periodo di formazione all'interno di un ente pubblico e che arricchirà non solo il curriculum professionale ma anche umano. I settori in cui verranno impiegati sono cultura, ambiente, protezione civile e autoimprenditorialità».
I progetti riguardano le seguenti tematiche: "Documentazione locale e nuove tecnologie" (attraverso il partenariato con la biblioteca provinciale e altre biblioteche del territorio: 7 volontari), "Tutela e protezione del territorio ciociaro" (in partenariato con il comitato provinciale di Protezione civile, in particolare per la prevenzione di incendi: 10 volontari), "Giovani imprenditori cercasi" (in partenariato con il Bic Lazio: 9 volontari), "Valle del Sacco: sperimentazione e speranza per un cielo blu" (finalizzato a fornire alle istituzioni ed ai cittadini un monitoraggio dell'ambiente della Valle del Sacco per la tutela della salute degli individui e dell'ambiente abbinato ad un programma di formazione e divulgazione del problema:12 volontari).