Quattro aste pubbliche sono andate deserte. Adesso il Comune di Frosinone ci riprova. È stato pubblicato, nei giorni scorsi, all'albo pretorio dell'ente di piazza VI dicembre, l'avviso per la vendita dell'immobile di proprietà comunale di via Gino Sellari che, fino a pochi anni fa, ha ospitato un asilo. Si parte da un prezzo a base d'asta di 841.000 euro.
Il termine per la presentazione delle offerte è stato fissato dal settore governance del Comune al 10 maggio alle 10, e l'apertura delle buste avverrà immediatamente dopo la chiusura dei termini di presentazione. L'ex asilo di via Sellari è stato recentemente valutato dall'Agenzia dell'Entrate, dietro richiesta da parte del Comune di Frosinone, 934.000 euro in base alle ultime quotazioni immobiliari.
Ha una consistenza di 7.600 metri cubi e sviluppa una superficie utilizzabile di 2.097 metri quadrati, dislocata su tre piani e un semi interrato: 77,42 mq il piano semi interrato, 673,41 mq il piano terra, 673,41 mq il primo, 351,51 mq il secondo e sempre 351,51 mq il terrazzo. L'immobile è ubicato in adiacenza dell'ex ospedale civico di viale Mazzini, zona ben servita da autolinee urbane e nelle immediate vicinanze si trovano il comando provinciale dei Carabinieri ed il teatro comunale Nestor. Il grado di finitura dell'immobile è insufficiente. Necessita di lavori di manutenzione interni ed esterni. La struttura è stata dichiarata parzialmente inagibile e necessita, in una sua porzione, di lavori di consolidamento sui solai. L'immobile viene alienato a corpo e non a misura, nello stato di fatto e diritto in cui si trova, compresi eventuali oneri attivi e passivi, servitù continue e discontinue, apparenti e non apparenti. Non vi sarà luogo ad azione per lesione, né ad aumento o diminuzione di prezzo, per qualunque materiale errore nella descrizione dei beni posti in vendita, o nella determinazione del prezzo, nella indicazione della superficie, dei confini, numeri di mappa e coerenze, e per qualunque differenza. La cauzione, pari a 2.000 euro, dovrà essere versata in contanti, (o a mezzo di assegno circolare intestato a Comune di Frosinone) entro il termine di presentazione della domanda presso l'Ufficio Finanze sito al primo piano Comune di Frosinone in piazza VI Dicembre Frosinone e la ricevuta del versamento andrà inserita nel plico contenente la domanda. Non saranno prese in considerazione offerte inferiori all'importo a base d'asta e non sono accettate offerte condizionate.