Per il rilancio del settore commerciale a Ferentino l'a mministrazione Pompeo confida negli incentivi alle attività commerciali.
«Funzionano i provvedimenti del Comune», affermano dal Palazzo municipale. Ieri gli amministratori hanno reso noto: «Si è concluso in questi giorni l'iter per la valutazione delle prime richieste di agevolazioni fiscali presentate per l'apertura di nuove attività commerciali a Ferentino. Si tratta di tre nuovi esercizi che beneficeranno degli incentivi previsti dal provvedimento dell'amministrazione Pompeo, ovvero di un contributo fino a 3.000 euro di sconto sulle imposte comunali».
Lo stesso sindaco Antonio Pompeo e l'assessore al ramo Massimo Gargani sono intervenuti a sostegno dell'iniziativa del Comune. «Abbiamo voluto fare del rilancio del settore commerciale un vero e proprio obiettivo strategico. Lo abbiamo pensato e attuato lavorando in sinergia con le attività, ascoltando le necessità e i bisogni hanno spiegato il sindaco e l'assessore al ramo Ci siamo mossi in una duplice direzione: da una parte attraverso gli incentivi che favorissero l'insediamento delle attività e dall'altra con progetti condivisi in materia di marketing e riqualificazione urbana». Entrambi rivendicano il successo del piano per rilanciare il settore. «Su tutti e due i versanti i risultati ci stanno dando ragione affermano all'unisono La concessione delle prime agevolazioni è motivo di grande soddisfazione. Continuiamo su questa strada. Successivamente saranno valutate le altre domande e l'opportunità potrà essere ancora sfruttata, tenuto conto che il provvedimento è stato confermato anche nel bilancio di previsione 2018». C'è necessità di lavorare in questa direzione per poter ripopolare la città e il suo centro storico. Di conseguenza si punta ad agevolare il commercio. Però non soltanto applicando sconti sulle imposte, ma a tutto campo, per esempio sulla pubblicità, sugli spazi all'aperto e sulle insegne luminose. In tal senso i negozianti lamentano costi elevati e ostacoli burocratici anche per poter installare una semplice insegna luminosa che, se non altro, regalerebbe un po' di luce in più a un centro storico che ne ha tanto bisogno.