Ha vinto il centrodestra, ma il più votato al consiglio comunale è Angelo Pizzutelli, consigliere uscente del Partito democratico. Prende forma la nuova assise nel segno della continuità per la riconferma del sindaco Nicola Ottaviani, ma anche di molti consiglieri e assessori uscenti. La doppia preferenza, con il voto di genere, rispetto al passato ha fatto schizzare verso l'alto le preferenze e per questo in tanti hanno ottenuto di superare le trecento preferenze.

Il più votato in assoluto, Pizzutelli, si è attestato a quota 703 consensi, dietro di lui un altro volto noto, Adriano Piacentini di Forza Italia con 604. Sul gradino più basso del podio la prima delle otto donne che entrano in municipio: si tratta di Debora Patrizi, 550 preferenze con il Polo civico. Altra conferma è l'assessore uscente Fabio Tagliaferri, quarto con 528 sempre con il Polo civico. Al quinto posto Isabella Diamanti (517) della Lista per Frosinone. L'assessore uscente, Max Tagliaferri ottiene la rielezione con 473 voti nella lista Ottaviani sindaco.

Tra i sette più votati c'è anche un secondo elemento dell'opposizione: è Norberto Venturi del Pd con 472 preferenze (che era già stato eletto nel 2012). Oltre quota quattrocento anche l'assessore Carlo Gagliardi con 464 voti per Cuori italiani e il capo di gabinetto del primo cittadino, Claudio Caparrelli, 412 preferenze con il Polo civico. Nella top ten dei più votati rientra un altro esponente della Lista per Frosinone, Sergio Verrelli, fermatosi a quota 378, anche lui si riconferma.

Fuori dai primi dieci, ma tra i consiglieri più votati ci sono Alessandra Sardellitti, del Pd, con369, che era in ticket con Pizzutelli. Quindi ottengono la riconferma Igino Guglielmi (Polo civico) e Francesco Trina (Alternativa popolare), che è stato anche assessore, rispettivamente con 365 e 353 voti. Segue poi la coppia Alessandro Petricca, consigliere uscente, e Valentina Sementilli, marito e moglie, eletti con la lista Ottaviani con 322 e 315 consensi. Tra di loro è riuscita a inseririsi, con 316 voti, Cinzia Fabrizi di Forza Italia.

Conferma con 304 voti anche per l'assessore Gianpiero Fabrizi della lista Ottaviani. Solo dieci dei consiglieri già presenti in assise sono stati riconfermati: tra questi ci sono pure Danilo Magliocchetti e Riccardo Masecchia di Forza Italia, con 294 e 284 preferenze, Marco Ferrara, unico consigliere in quota Fratelli d'Italia in forza delle 224 preferenze ottenute, il socialista Massimo Calicchia (226) nonché Vittorio Vitali della Lista Cristofari che ha racimolato 213 voti.

Sono dei volti nuovi Maria Rosaria Rotondi con 329 voti della lista del sindaco, Sara Bruni di Frosinone capoluogo (109), Fabiana Scasseddu (208) con la Lista Cristofari, Daniele Riggi del Psi (171) e Marco Mastronardi dei 5 Stelle (238). In consiglio anche i candidati a sindaco non eletti, Fabrizio Cristofari del Pd, Christian Bellincampi per i grillini e Stefano Pizzutelli di Frosinone in comune.