"In conformità a quanto stabilito dal Regolamento per l'Elezione del Segretario e dell'Assemblea Nazionale approvato dalla Direzione Nazionale in data 24 Febbraio 2017, è convocato  in data 02/04, alle ore 10.00 presso la Biblioteca comunale "P. Malatesta", l'Assemblea degli Iscritti per procedere agli adempimenti di cui all'oggetto. Programma lavori: Insediamento Presidenza ore 10.30; termine presentazione delle liste dei delegati alla Convenzione prov.le ore 13.30; inizio votazioni ore 14.00, chiusura votazioni (almeno 1 ora, massimo 6 ore per votare) ore 20.00. Sarà presente un delegato della Commissione Provinciale per il Congresso con funzioni di Garanzia. Vista l'importanza dell'appuntamento congressuale, si raccomanda la partecipazione e la massima puntualità".

Il presidente della Federazione provinciale del Pd e commissario del circolo di Cassino ha diramato la nota oggi pomeriggio poco dopo che da Roma è giunta la notizia che è stato rigettato il ricorso sul tesseramento per un presunto tesseramento gonfiato. Per i vertici regionali del partito non c'è alcuna anomalia perchè anche la componente che sostiene Orlando ha certificato l'anagrafe degli iscritti, mentre a Cassino i supporter di Renzi domandano, e si domandano: "Come mai tutte queste proteste non c'erano nel corso dell'ultimo congresso quando gli iscritti erano ugualmente mille ed oltre?"

Al netto delle polemiche restano i fatti: domenica si vota e sarà interessante vedere con quale percentuale Renzi vincerà la consultazione tra gli iscritti e se al voto si recherà Mosillo e la sua componente, che ha disertato la riunione di martedì sera al circolo con Alfieri e sta già lavorando alla costituzione di un secondo circolo, sempre che il regolamento lo permetta.