Marino Fardelli ha usato una formula non suscettibile di interpretazione e a Ciociaria Oggi ha detto: "Mi ricandido alla Regione. Anche perché mi sembra che nel partito ci sia un obiettivo sbilanciamento verso il nord della provincia". Non c'è stato neppure bisogno di specificare che sue senatori (Francesco Scalia e Maria Spilabotte), un deputato (Nazzareno Pilozzi), un assessore regionale (Mauro Buschini) e il presidente della Provincia (Antonio Pompeo) fanno parte del nord della provincia. E il sud? Questa è la domanda lasciata in sospeso da Fardelli. Il quale non ci pensa proprio a fare il candidato sindaco di Cassino quando sarà. Sfiderà Mauro Buschini ma soprattutto Antonio Pompeo alle regionali, in un derby, quello con Pompeo, tutto interno all'area di Francesco Scalia.