La firma arriverà nella giornata di domani, otto marzo. Festa della donna. Una festa che quest'anno l'ateneo omaggia non solo con cerimonie ed iniziative al Campus, ma con un segnale concreto: per la prima volta in 38 anni, difatti, la delega di rettore vicario verrà affidata ad una donna. Lo ha annunciato oggi pomeriggio il rettore Giovanni Betta al termine dell'incontro che ha avuto con gli studenti con i quali ha affrontato la situazione debitoria che si è venuta a creare e che, inevitabilmente, porterà non poche novità. Al posto di Raffaele Trequattrini, delegato al bilancio nel periodo 2011-2014 (quando, cioè, i contributi Inps ai 600 dipendenti sono stati versati a singhiozzo portando ad un ammanco di oltre 30 milioni di euro nelle casse dell'ateneo), ed attualmente anche vicario di Betta, arriva Marilena Maniaci. Trequattrini, difatti, ieri mattina ha preferito farsi da parte rassegnando le dimissioni e nella giornata di oggi Betta ha incontrato prima Recinto (direttore del polo economico) e poi Crisci (direttore di Lettere). Alla fine la delega da vicario è andata proprio a una professoressa di Lettere, Marilena Maniaci, già delegata alla ricerca: domani, festa della donna, la firma ufficiale e l'insediamento. La delega al bilancio, invece, al momento resta "congelata" e gestita dal direttore generale, ma presto sarà affidata a un esterno. Intanto, per far chiarezza nei conti dell'Unicas, sono partiti anche gli interrogatori della Finanza: poi, giovedì prossimo 16 marzo alle ore 19 ci sarà il vertice tra il rettore Betta e il ministro all'Istruzione VAleria Fedeli.