«Accogliamo l'appello del sindaco Riccardo Mastrangeli: sulle politiche ambientali e quelle della mobilità si gioca una partita ormai non più procrastinabile, soprattutto se di mezzo c'è la salute dei cittadini di Frosinone». La Lista Marini rompe subito gli indugi rispondendo all'appello del sindaco sulle politiche ambientali.

Lo fa con il coordinatore Francesco Trina, che rileva: «La Lista Marini con il suo rappresentante in consiglio, Andrea Turriziani, contribuirà in maniera seria e leale ad individuare e sostenere tutte le misure necessarie di contenimento e contrasto degli inquinanti atmosferici, sia in termini di programmazione che emergenziali. Al sindaco chiediamo di attivare un tavolo di confronto permanente con la Regione Lazio, che, siamo sicuri, non si tirerà indietro nel sostenere la causa dell'Amministrazione comunale di Frosinone».

La presa di posizione di Mastrangeli va nella direzione di rivolgersi all'intero consiglio comunale, superando i confini tra maggioranza e minoranza per quanto riguarda i provvedimenti di contrasto all'inquinamento. Nei mesi scorsi la Lista Marini aveva mandato segnali molto netti sulla volontà di un'apertura nei confronti del sindaco. Sicuramente sul piano amministrativo. Senza escludere però il piano politico. È evidente che sul terreno della viabilità a questo punto si gioca una partita a tutto campo.