«La composizione della nuova segretaria unitaria, nel solco degli impegni presi con i nostri iscritti e i militanti nella scorsa direzione provinciale, rappresenta senza dubbio un risultato molto rilevante». Così in una nota il segretario provinciale del Partito Democratico di Frosinone, Luca Fantini.

«Abbiamo dato seguito a quanto stabilito negli organismi dirigenti sui presupposti di lavoro dettati in questi mesi dal nuovo corso del Pd nazionale, con la segretaria Elly Schlein - aggiunge Fantini - Siamo forti, uniti e, soprattutto, operativi sin da subito con una squadra autorevole, competente, che tiene conto delle diverse sensibilità del Pd e unisce un importante rinnovamento generazionale alla valorizzazione di esperienze politiche maturate in questi anni. Già nelle prossime ore convocheremo la prima segreteria. A Frosinone, lo diciamo con un pizzico di orgoglio, proseguiamo un percorso unitario consapevoli delle responsabilità nei confronti del nostro partito e del nostro territorio».

«Salario minimo per dare risposte ai lavoratori poveri - prosegue - contrasto al disegno sull'autonomia differenziata che danneggia in maniera evidente le regioni del centro sud, il 2 per mille, l'organizzazione di un'opposizione ancor più radicata a Rocca, l'impalpabile presidente della Regione Lazio, e al governo Meloni che si sta rimangiando quanto promesso in campagna elettorale: prezzo della benzina alle stelle, carovita, sbarchi fuori controllo, economia in recessione. Approfitto per augurare ai componenti buon lavoro e per ringraziare tutto il Partito democratico che ha lavorato nella consapevolezza dell'importanza di raggiungere questo risultato unitario. La miglior risposta della comunità della provincia di Frosinone - conclude - in vista dei prossimi e determinanti appuntamenti elettorali con le amministrative e le europee».

La nuova segreteria
Segretario Luca Fantini, vicesegretario Nazzareno Pilozzi, responsabile organizzazione, tesseramento e coordinamento dei circoli Martina Innocenzi, coordinatore della segreteria Andrea Palladino, iniziativa politica e sviluppo economico Andrea De Ciantis. Poi lavoro, scuola, università Alessandra Maggiani, enti locali Diego Cecconi, partecipazione, formazione politica Emanuela Piroli,  radicamento territoriale, innovazione, imprese e politiche agricole Emiliano Campoli, diritti, legalità e contrasto alle diseguaglianze Arianna Volante, conversione ecologica, clima, green economy e agenda 2030 Umberto Zimarri, cultura, turismo e sviluppo del territorio Annapaola Faticoni, comunicazione e Europa Alessandro Marino. Associazionismo, terzo settore Rachele Martino, sport e politiche giovanili Giorgio Trossi, sanità Paolo Renzi, enti intermedi e partecipate Massimo Lulli, trasporti e infrastrutture Mariano Cavese. Membri di diritto: Stefania Martini, Sara Grieco, Massimiliano Iula, Vittorio Save Sardaro. Invitati permanenti: Sara Battisti, Enrico Pittiglio.