Il movimento giovanile di Forza Italia continua a crescere in provincia di Frosinone, segnale di un partito che nonostante la perdita del suo padre fondatore rimane pienamente attrattivo. Da tutta la provincia si sono registrati nuovi ingressi; il giovanissimo Francesco De Cunto, nominato coordinatore cittadino di Cassino, i suoi omologhi Gianfranco Di Renzo di Castrocielo e Giorgio Russo di Frosinone. Di pochi giorni fa è la notizia di Francesca Sacchetti, assessore del comune di Vallecorsa, rientrata in Forza Italia e accolta nella sede romana del partito direttamente dal vice premier Tajani, dal coordinatore nazionale e deputato on. Benigni e dal coordinatore regionale Simone Leoni.

Tuttavia, la lista degli aderenti è destinata ad aumentare nelle prossime settimane. Anche in vista della festa del movimento giovanile nazionale, che si terrà a Gaeta dall'8 al 10 settembre prossimo, verranno ufficializzati nuovi ingressi e altre nomine. Il coordinatore provinciale, Franco Velocci, afferma che il lavoro messo in campo dagli iscritti del movimento, militanti e attivisti, continua a dare i frutti desiderati. L'impegno e la dedizione di ognuno di loro, a partire dalla vice coordinatrice provinciale, Federica Cioffi, passando per ciascun coordinatore cittadino, si vede non soltanto dalle recenti adesioni ma anche dalla qualità delle iniziative promosse a sostegno dei meno abbienti e dei più fragili. In ultimo, la raccolta di materiale sportivo e didattico, ideata proprio dalla Sacchetti e pubblicata sui social del movimento giovanile, che culminerà domenica 3 settembre con i gazebo che verranno allestiti a Frosinone e a Cassino.

«Un ringraziamento a tutti coloro che vorranno sostenerci, con l'auspicio di buon lavoro alle giovani leve. Un plauso dal coordinatore regionale dei giovani Simone Leoni, il cui supporto assicura competenza ed efficienza alla grande famiglia del movimento giovanile del Lazio, dai sub commissari Rossella Chiusaroli, Adriano Piacentini e Daniele Natalia e dal responsabile dell'organizzazione Samuel Battaglini» si legge in una nota del partito.