Domani alle 18 la manifestazione a Le Fornaci, voluta e organizzata da Francesco De Angelis. Il titolo è "Per una Regione d'Amare". Ci saranno i candidati al Consiglio Sara Battisti, Andrea Querqui e Libero Mazzaroppi. Eventi e convegni a raffica in vista delle elezioni del 12 e 13 febbraio prossimi.

Battisti a tutto campo
Sara Battisti, capolista del Pd, ha aperto il comitato elettorale a Frosinone, in via Aldo Moro. In tanti all'inaugurazione. Sono intervenuti Imane Jalmous, che ha sottolineato il «grande sostegno a Sara per i risultati ottenuti». Angelo Pizzutelli ha affermato: «Saremo in campo in questa sfida decisiva, al fianco di D'Amato e Sara Battisti». Mentre Domenico Marzi ha parlato di «D'Amato come il candidato migliore e dell'importante lavoro fatto dalla Battisti in cinque anni». Lorenzo Vellone ha rilevato: «La Regione è stata al fianco di noi giovani e Sara Battisti ha rappresentato un punto di riferimento». Stefania Martini ha ricordato «la passione messa in campo dalla Battisti in questo mandato», mentre Luca Fantini si è concentrato sulla «straordinaria forza della lista Pd». Gianfranco Pizzutelli ha confermato che il «Polo Civico sarà accanto a D'Amato e a Sara Battisti, una donna sempre vicina alle persone in difficoltà». Armando Papetti ha sostenuto di essere «al fianco di Sara per contrastare le destre». È intervenuto anche Andrea Querqui. Sara Battisti ha notato: «Un supporto magnifico. Un grazie speciale anche a tutti i volontari che sono l'anima di questi comitati e fanno un lavoro straordinario». La capolista Dem è intervenuta pure sul tema industriale. Rilevando: «Con una dotazione finanziaria di oltre 135 milioni di euro, le imprese della provincia di Frosinone, a partire da adesso, possono far richiesta per gli incentivi del Fondo di contrasto alla deindustrializzazione, la nuova misura gestita da Invitalia per conto dell'Agenzia per la coesione territoriale. Si tratta di un aiuto concreto e un risultato importante, perché grazie ad un emendamento del Partito Democratico, a firma di Claudio Mancini, arrivato da una proposta che abbiamo presentato con il presidente del Consorzio industriale del Lazio, Francesco De Angelis, a beneficiare di questi finanziamenti saranno anche le aziende del nostro territorio inizialmente escluse da questo progetto».

Le strategie di Pompeo
Anche Antonio Pompeo è in corsa per le regionali. Afferma: «La stabilizzazione degli operatori del Cup regionale assolve a una duplice funzione: assicurare il lavoro a circa duemila persone in un settore importante quale quello della sanità e garantire un servizio funzionante ed efficiente agli utenti che vi si rivolgono. Ecco perché nella mia agenda di impegni al consiglio regionale del Lazio, se i cittadini vorranno rinnovarmi la fiducia che hanno riposto in me in oltre dieci anni di governo sul territorio, c'è anche questo obiettivo».

L'intervento di Segneri
Enrica Segneri, ex parlamentare, è candidata alle regionali nel Movimento Cinque Stelle, che sostiene la candidatura alla presidenza della Regione di Donatella Bianchi. Afferma: «Sono felice che parte delle indennità che ho devoluto come ex deputata del Movimento Cinque Stelle contribuirà a finanziare un'iniziativa così importante come quella dell'acquisto di personal computer portatili da destinare a progetti per le scuole. Ricordo che a questa iniziativa "Facciamo scuola digitale" possono partecipare le scuole pubbliche primarie e secondarie e la scadenza per la richiesta del finanziamento è l'8 febbraio».

La nota di Savo
Alessia Savo è candidata nella lista di Fratelli d'Italia. Per il centrodestra il designato alla presidenza è Francesco Rocca. Afferma Alessia Savo: «La formazione per un giovane in cerca di lavoro deve portare a rincorrere un sogno, un'ambizione, una peculiarità. Tutto questo richiede impegno da parte della Regione Lazio, nel senso formativo che veda al centro come protagonisti coloro che creano lavoro e coloro che cercano il proprio inserimento attraverso la realizzazione delle proprie capacità intellettive. Questo modello di concertazione tra i protagonisti del mondo del lavoro e i giovani in cerca di lavoro serve a sostenere chi ha un titolo di studio debole, o ha abbandonato l'università o ha altre difficoltà specifiche».

L'impegno di Battaglini
Samuel Battaglini è candidato al consiglio regionale nella lista di Forza Italia. È consigliere comunale di Patrica. Afferma: «Oggi Patrica, per la prima volta nella storia, ha la possibilità di eleggere un suo cittadino in Regione, un'opportunità che potrebbe significare una svolta epocale per un territorio che, per bellezza naturale, paesaggistica e culturale, non ha nulla da invidiare ad altri centri ben più blasonati. Da troppi anni la nostra comunità convive con una spada di Damocle sulla testa, rappresentata da un inquinamento mai realmente contrastato. Eleggere il sottoscritto in consiglio regionale può significare un'occasione per avere un proprio difensore».