Elettori e follower: oggi le campagne elettorali si giocano principalmente sui social media. Un instagram stories che diventa virale, un hashtag "acchiappa like" oppure una foto pubblicata al momento giusto, potrebbe addirittura influire sull'esito delle prossime elezioni del 25 settembre.

La maggior parte dei "segui" o dei "mi piace" è sicuramente un elettore che vota e si riconosce in quel candidato. Ma non tutti. Molti simpatizzano ma poi nella scheda elettorale la "X" è destinata a un altro candidato.
Nel frusinate tra i candidati più attivi su Instagram c'è Ilaria Fontana del Movimento cinque stelle. "Dalla parte giusta", questo l'hashtag che si ripete in ogni contenuto postato. Documenta ogni singolo appuntamento elettorale con foto e instagram stories.

"Da sempre per la nostra gente": Massimo Ruspandini, senatore uscente di Fratelli d'Italia, è tra i candidati più presenti su Facebook. Con una media di sette contenuti al giorno, alterna slogan elettorali e di partito ad appuntamenti elettorali.

Tra i candidati in corsa con il Partito democratico, invece, c'è Andrea Turriziani. "Italia democratica e progressista" è l'hashtag immancabile sopra ogni post pubblicato. Sul suo profilo personale ha parecchie interazioni e spesso si aprono veri e propri dibattiti politici. In sostanza, una campagna elettorale 2.0 ma dove influiscono ancora i tradizionali comizi e incontri con gli elettori.