Tutte confermate le indiscrezioni della vigilia, ma c'è anche qualche piacevole sorpresa per la provincia di Frosinone nel giorno della chiusura dei termini per la presentazione delle candidature alle elezioni politiche.
Folta la pattuglia di esponenti locali che cercherà di conquistare un posto in Parlamento per la prossima legislatura. Nel collegio uninominale della Camera di Frosinone, che comprende anche il sorano, il centrodestra schiera il senatore uscente di FdI Massimo Ruspandini; contro di lui, per il centrosinistra, c'è il consigliere comunale di Frosinone, eletto nella civica dell'ex sindaco Michele Marini, Andrea Turriziani, mentre il M5S schiera la Fontana. Da non dimenticare Stefano Carducci, che corre per il cosiddetto terzo polo, e il sorano Paolo Di Ruzza che porta la bandiera di Italia Sovrana e Popolare.

Nel collegio uninominale della Camera Cassino - Terracina è il già due volte sindaco di Frosinone e coordinatore provinciale della Lega, Nicola Ottaviani, a rappresentare il centrodestra, che va a confrontarsi con l'ex assessore regionale alle politiche sociali Rita Visini (centrosinistra) e con il vice sindaco di Minturno, Elisa Venturo (Terzo polo).

All'uninominale del Senato il sindaco di Sant'Ambrogio sul Garigliano, Sergio Messore, spinto dai primi cittadini del Cassinate che avevano chiesto al Pd di esprimere un nome del territorio, se la deve vedere con il senatore Claudio Fazzone, coordinatore regionale di Forza Italia, scelto dalle forze di centrodestra. Nello stesso collegio concorrono il sindaco di Posta Fibreno, Adamo Pantano, per il Terzo polo, e Gina Lollobrigida per Isp. Nel proporzionale della Camera per la Ciociaria ci sono Kristalia Rachele Papaevangeliu (Lega) in quarta posizione, Stefania Martini (Pd) subito dietro Matteo Orfini, Paolo Pulciani in FdI preceduto da Francesco Lollobrigida e Chiara Colosimo, candidati in altri collegi, e quindi con ottime possibilità di farcela.

Tra i Cinque Stelle Ilaria Fontana è capolista, mentre Aniello Prisco è in quarta posizione; terza e quarto, nella lista del Terzo polo, sono Patrizia Viglianti, assessore a Veroli, e Andrea Ranalli. Forza Italia schiera come quarta Moira Rotondo; Francesco Raffa corre per Alleanza verdi e sinistra, Romolo Rea e Maddè Guglielmo per Unione popolare.
Al Senato la Lega schiera come capolista Claudio Durigon, il Pd Bruno Astorre, Forza Italia Silvio Berlusconi, il M5S Stefano Patuanelli. Tra i ciociari Maurizio Federico è capolista per il Partito Comunista.