L'informativa sulla Monti Lepini da parte del sindaco Riccardo Mastrangeli e il consuntivo di bilancio. Sono questi i punti principali della seduta del consiglio comunale fissata per il 1° agosto alle 8 in prima convocazione e per il 3 alle 17 in seconda. Dopo l'insediamento, di fatto tratta del primo test per la larga maggioranza che sostiene il sindaco di centrodestra. Mentre l'assetto delle commissioni consiliari verrà definito a settembre, probabilmente a cavallo delle elezioni politiche.

Sull'elezione alla presidenza del consiglio comunale di Massimiliano Tagliaferri la maggioranza ha dato prova di compattezza. Mettendo in fila 22 voti, quelli dei consiglieri del centrodestra e di Mauro Vicano, candidato a sindaco di una coalizione formata da Azione e da due liste civiche.

Ricapitoliamo la situazione dei gruppi consiliari in aula. Per quanto riguarda la maggioranza di centrodestra, 5 seggi alla Lista Ottaviani (Massimiliano Tagliaferri, Christian Alviani, Teresa Petricca, Giovambattista Martino, Mario Grieco), 4 a Fratelli d'Italia (Sergio Crescenzi, Alessia Turriziani, Alessia Savo, Franco Carfagna), 3 per la Lista Mastrangeli (Anselmo Pizzutelli, Maria Antonietta Mirabella, Francesco Pallone), 3 per la Lista per Frosinone (Francesca Chiappini, Sergio Verrelli, Corrado Renzi), 2 per Forza Italia (Cinzia Fabrizi, Maurizio Scaccia), 2 per la Lega (Giovanni Bortone, Rossella Testa), 1 per Frosinone Capoluogo (Pasquale Cirillo). Più il sindaco Riccardo Mastrangeli. Quindi Mauro Vicano, candidato sindaco. Poi gli 11 seggi assegnati alle opposizioni. Intanto Domenico Marzi. Proseguendo: 3 al Pd (Angelo Pizzutelli, Fabrizio Cristofari, Norberto Venturi), 3 alla Lista Marzi (Carlo Gagliardi, Alessandra Mandarelli, Armando Papetti), 2 al Polo Civico (Claudio Caparrelli, Francesca Campagiorni), 1 alla Lista Marini (Andrea Turriziani). Questo per quanto riguarda il centrosinistra. L'altro seggio è scattato per il candidato a sindaco Vincenzo Iacovissi (Psi).

Nella coalizione gli equilibri sono stati raggiunti con questo assetto: 2 assessorati e la presidenza del consiglio comunale alla Lista Ottaviani, 2 assessorati a Fratelli d'Italia, 1 (più la carica di vicesindaco) alla Lista per Frosinone, 1 a Forza Italia, 1 alla Lega, 1 a Frosinone Capoluogo. Poi 1 assessorato ad Alessandra Sardellitti, capolista di Azione. Sono state affidate deleghe pure a 2 consiglieri della Lista Mastrangeli: Anselmo Pizzutelli e Francesco Pallone.