L'appuntamento è alle 15.45 nella sede comunale di Palazzo Munari. Alle 16 è prevista la firma delle deleghe assessorili. Alle 17 la conferenza stampa presso la sala consiliare. Oggi è la giornata dedicata alla giunta, la prima di Riccardo Mastrangeli sindaco. Il quadro è stato completato nella notte tra domenica e lunedì. Le deleghe saranno ufficializzate oggi, ma in linea di massima sono state definite.
Vicesindaco è Antonio Scaccia (Lista per Frosinone). Come assessore si occuperà di ambiente, transizione ecologica, trasporti, agricoltura e servizi cimiteriali. Due rappresentanti in giunta per la Lista Ottaviani: per Valentina Sementilli il commercio e la pubblica istruzioni, per Angelo Retrosi i lavori pubblici e le manutenzioni. Due assessori anche per Fratelli d'Italia: Fabio Tagliaferri ai servizi sociali, Simona Geralico alla cultura.

Adriano Piacentini (Forza Italia) dovrà occuparsi di finanze, bilancio, tributi, personale, affari generali e società partecipate.
Per Danilo Magliocchetti le deleghe al Centro storico e ai rapporti con l'Università.
Mariarosaria Rotondi (Frosinone Capoluogo) si occuperà di Polizia locale, viabilità e sicurezza. Poi Alessandra Sardellitti (Azione): per lei innovazione tecnologica, smart city, rapporti con l'Unione Europea e finanziamenti del Piano nazionale di ripresa e resilienza.

In quattro hanno ricoperto il ruolo di assessore nella scorsa consiliatura: Antonio Scaccia, Fabio Tagliaferri, Valentina Sementilli e Angelo Retrosi. Per quel che riguarda Adriano Piacentini, è stato più volte assessore e nella consiliatura scorsa ha ricoperto il ruolo di presidente dell'aula.
Per il semaforo verde definitivo all'assetto della giunta è stata decisiva la posizione della Lista Mastrangeli, che ha accettato di non esprimere assessori. E questo ha aperto lo spazio per l'accordo con Mauro Vicano e la nomina di Alessandra Sardellitti assessore. La Lista Mastrangeli ha eletto 3 consiglieri: Anselmo Pizzutelli, Maria Antonietta Mirabella e Francesco Pallone. Naturalmente ci saranno delle compensazioni per garantire gli equilibri. Sicuramente verranno assegnate deleghe ai consiglieri e poi la civica sarà tenuta in considerazione per presidenze di commissioni importanti.

Gli esterni sono 6: Fabio Tagliaferri, Simona Geralico (Fratelli d'Italia), Antonio Scaccia (Lista per Frosinone), Danilo Magliocchetti (Lega), Mariarosaria Rotondi (Frosinone Capoluogo), Alessandra Sardellitti (Azione). I consiglieri eletti 3: Valentina Sementilli, Angelo Retrosi (Lista Ottaviani), Adriano Piacentini (Forza Italia).