È online, all'indirizzo https://tinyurl.com/25mev4wc, il modulo per l'accettazione della candidatura alle Primarie per la Città, per la scelta del candidato a Sindaco di Frosinone alle amministrative della primavera 2022.

Il link per scaricare il modulo è disponibile anche sui profili social del sindaco Nicola Ottaviani. È possibile fare richiesta del form, anche scrivendo all'indirizzo di posta elettronica primarie.citta.frosinone.2022@gmail.com.

Le operazioni di voto per la selezione del candidato a sindaco del centrodestra si svolgeranno domenica 27 marzo, a Frosinone, dalle 8 alle 21, presso le 4 sezioni (e un seggio mobile) di seguito indicate: nuova sede comunale (Palazzo Munari); Piazza VI Dicembre; Delegazione Madonna della Neve; Delegazione Scalo, Ai fini della presentazione della candidatura a Sindaco, nell'ambito delle Primarie per la Città, il candidato dovrà presentare la propria richiesta, sul modulo citato, supportata da un numero di elettori, inseriti nelle liste comunali, non inferiore a trenta e non superiore a sessanta, entro le ore 13:00 del 25 febbraio 2022, presso l'Ufficio Protocollo del Comune di Frosinone in Piazza VI Dicembre.

La sottoscrizione della candidatura a Sindaco e la sottoscrizione degli elettori dovranno essere autenticate da un Pubblico Ufficiale, da un Consigliere Comunale o da un Assessore del Comune di Frosinone. Al momento dell'accettazione della candidatura alle Primarie, i singoli candidati sottoscriveranno un impegno d'onore a sostenere pubblicamente alle elezioni amministrative comunali del 2022 il candidato che risulterà vincitore delle Primarie.

Quanti abbiano compiuto il 18º anno d'età (entro il 25 marzo), potranno votare il candidato oppure presentare la propria candidatura. Saranno ammessi tutti i cittadini che, indipendentemente dal proprio orientamento politico, abbiano intenzione di concorrere alla crescita democratica delle Istituzioni e, in particolare, del Comune Capoluogo, in linea di continuità con lo sviluppo e la trasformazione dell'assetto culturale, ambientale e urbano, iniziata nel 2012, anche attraverso l'introduzione di strumenti innovativi di crescita sociale.