Già da qualche tempo la tensione era tangibile in Comune. Lo strappo di Renato de Sanctis è diventato sempre più netto e, dopo il consiglio comunale di martedì, la distanza e la frattura nonostante diversi tentativi dei consiglieri di maggioranza, si è resa irreparabile.

Sembrerebbe che in queste ore l'assessore all'ambiente Emiliano Venturi abbia protocollato le dimissioni. E il rimpastino di Giunta di cui da tempo si parlava nei corridoi del palazzo di piazza De Gasperi si starebbe concretizzando, forse, con qualche mese di anticipo.