Nel programma per la prossima campagna elettorale Luca Di Stefano vuole inserire una figura che segua passo dopo passo il processo di digitalizzazione del Comune: l'assessore all'innovazione tecnologica e alla digitalizzazione.

«Il processo di digitalizzazione della pubblica amministrazione mira a migliorare l'accesso a beni e servizi negli enti pubblici per i cittadini - dice Di Stefano - È possibile sfruttare il potenziale delle tecnologie Ict per promuovere innovazione, sostenibilità, crescita economica. Una pubblica amministrazione può dirsi efficiente e innovativa quando riesce a garantire servizi rapidi e di alta qualità ai cittadini - aggiunge il giovane consigliere che sulla sua possibile candidatura a sindaco continua a non volersi sbilanciare-

Ciò significa ridefinire procedure e servizi in chiave digitale fornendo ad altre amministrazioni e ai cittadini accesso a dati e servizi cui sono interessati. Puntiamo molto su questo settore e presenteremo al più presto un Chatbot P. A., assistenti digitali in grado di simulare una conversazione con un operatore umano, rispondendo a domande riguardanti qualsiasi ente pubblico, con cui i cittadini potranno interfacciarsi sulle pagine social dell'ente».