Rivendica con orgoglio la scelta del senso unico su corso Roma il sindaco Massimiliano Quadrini, che con la sua Amministrazione è orientato a dare un nuovo volto alla Città delle Cascate.
E non ha paura di prendere decisioni apparentemente impopolari perché la politica è prefissarsi un obiettivo per centrarlo. Pertanto,abbiamo intervistato Massimiliano Quadrini in merito alle sue recenti scelte.

Un'ambulanza in pieno centro e il traffico si blocca...
«È una polemica strumentale, perchè anche con il doppio senso un mezzo di soccorso del 118 avrebbe creato qualche blocco momentaneo alla circolazione.
Comunque, si tratta di uno spazio urbano delicato».

Perchè il senso unico?
«Del senso unico si parla da anni. Noi l'abbiamo realizzato e ovviamente dobbiamo fare in modo che tutti abbiano il tempo di abituarsi al cambiamento.
La fase sperimentale è ancora in corso, ma il risultato appare più che soddisfacente. È diminuito l'impatto inquinante, ci sono nuovi spazi commerciali, più posti auto e, non ultimo, abbiamo dato la possibilità ai cittadini di tornare a passeggiare sui marciapiedi perchè non sono più occupati da tavoli e sedie. La strada che stiamo percorrendo è quella giusta per dare un nuovo volto turistico alla città. Lo confermano l'enorme afflusso di visitatori in questi giorni e i loro apprezzamenti sul nuovo volto di Isola del Liri».

Però non a tutti piace questa scelta...
«Le contrapposizioni interne tra commercianti sono sempre negative. Spero che una volta placate le polemiche, gli esercenti possano esaminare con calma la nuova viabilità urbana. Certamente, prima abbiamo dialogato con tutti e le decisioni sono state prese dopo un ampio confronto. Ora andiamo avanti con questa sperimentazione, ma a chi pensa che si possa tornare indietro dico che ha fatto male i suoi conti».