Fantini proclamato segretario provinciale del Pd. La commozione di Buschini. Ha detto: «Abbiamo chiesto con forza che si aprisse un dibattito congressuale proprio per offrire e recuperare per questa provincia una visione e una progettualità politica a lungo termine».


Luca Fantini è il nuovo segretario provinciale del Partito Democratico. E' stato proclamato dall'assemblea provinciale (composta da 160 membri), nel corso di una seduta in teleconferenza. Ha raccolto il testimone da Domenico Alfieri, che ha guidato il partito da gennaio 2018 ad oggi. L'elezione di Fantini è avvenuta in un contesto unitario, con una sola lista a suo sostegno.

Ha detto Fantini nel corso del suo intervento: «Abbiamo chiesto con forza che si aprisse un dibattito congressuale proprio per offrire e recuperare per questa provincia una visione e una progettualità politica a lungo termine. Se da un lato abbiamo consapevolezza delle difficoltà, dall'altro vogliamo essere ambiziosi e sappiamo di aver bisogno di partecipazione e di un coinvolgimento largo, che parta dal basso, e che coinvolga tutti gli attori della società in Provincia di Frosinone. E' una questione di metodo che vogliamo utilizzare».

Quindi ha spiegato: «Ovviamente sentiamo tutto il peso di questo incarico che considero ancor più strategico alla luce del percorso con cui siamo giunti all'assemblea di oggi, un percorso unitario che vede per la prima volta un solo candidato e una sola lista. Non nascondo un pizzico di orgoglio e ringrazio per questo tutto il gruppo dirigente provinciale, dal segretario uscente passando per i segretari di circolo, gli amministratori e gli eletti perché hanno voluto mandare un importante messaggio di unità e condivisione. Sarà nostro compito cogliere l'occasione di questo passaggio politico che reputo molto importante». Si è notata la commozione del presidente del consiglio regionale Mauro Buschini.