Una curva e poi lo schianto a bordo della moto nuova. Intorno al primo pomeriggio di ieri si è verificato un grave incidente in viale Mazzini. Un frusinate di 35 anni, per cause al vaglio della polizia locale del capo- luogo, ha perso il controllo di un moto Bmw e si è schiantato a terra. Subito le sue condizioni sono apparse estremamente serie.

I primi soccorritori hanno allertato il 118 che ha inviato sul posto un’ambulanza che ha trasportato il motociclista all’ospedale Spaziani. Lì, i medici, dopo averlo stabilizzato, constatata la gravità delle ferite (l’uomo ha subìto un serio trauma toracico), hanno deciso per il trasferimento in un più attrezzato ospedale romano in eliambulanza. La sua prognosi resta riservata. Sul posto per effettuare i rilievi di rito e stabilire la dinamica del sinistro si sono portati gli agenti dal vicino comando dei vigili urbani. L’incidente, infatti, si è verificato nella curva immediatamente successiva all’ingresso del cinema Nestor sul versante di viale Mazzini.

Il motociclista stava percorrendo la strada in discesa quando si è verificato il sinistro. La moto che guidava è risultata nuova. Ora i vigili dovranno accertare se l’incidente si è verificato proprio per questo fatto o se, invece, le condizioni stradali o la presenza di terzi (al momento esclusa) possano aver in qualche modo determinato l’evento. Dopo esser stati autorizzati dal magistrato di turno, gli agenti del comandate Mauro Donato hanno provveduto al sequestro della moto.