Non si arresta lo sciame sismico nel Centro Italia. Nuova scossa avvertita anche a Frosinone e dintorni alle 14:35: epicentro a L'Aquila, magnitudo 5.1. Di nuovo tanta paura per un evento sismico che appare non fermarsi: molte persone sono nuovamente scese in strada, soprattutto quelle che abitano ai piani più alti, ne centri storici o in abitazioni vecchie.

La scossa si aggiunge alle tante che dalle 10.25 di oggi si stanno verificando senza sosta nel Centro Italia e in conseguenza delle quali nella maggior parte dei comuni le scuole sono state evacuate, è stata disposta la chiusura per la giornata di domani e sono in corso verifiche in tutti gli edifici.