Una comunità sconvolta dal dolore, che oggi pomeriggio si prepara a piangere Franco Conte, scomparso domenica scorsa a seguito di un incidente stradale. L’uomo era alla guida della sua auto, una Fiat Grande Punto, insieme alla moglie Anna Pontone quando, per cause al vaglio delle forze dell’ordine, è finito in un fossato ribaltandosi. La vettura si è trasformata in un vero e proprio groviglio di lamiere. Per circa tre ore la donna è rimasta accanto al marito sessantanovenne in attesa che i soccorritori li trovassero. Per l’uomo non c’è stato nulla da fare se non dichiarare il suo decesso. Invece, la signora Anna ha riportato ferite particolarmente gravi che hanno spinto i soccorritori a lanciare l’allarme allertando il 118. Sul posto si è recata anche un'eliambulanza che ha trasferito d’urgenza la donna all’ospedale Umberto I di Roma dove si trova tuttora ricoverata in condizioni stabili, ma comunque gravi. Per Franco Conte non c’è stato nulla da fare. L’intera comunità si è stretta attorno ai suoi familiari e oggi pomeriggio alle 15 in molti si ritroveranno nella basilica cattedrale di San Bartolomeo a Pontecorvo dove si svolgerà il funerale.