Pubblicato il bando per l’affidamento del servizio di controllo e sorveglianza dell’ascensore inclinato e dei parcheggi a pagamento. L’avviso pubblico è stato riservato alle cooperative sociali di tipo B (ovvero, cooperative che devono necessariamente assumere almeno il 30% del personale in situazione svantaggiata).

Il dirigente della Polizia locale ha indetto la gara per il 25 gennaio alle 10 (vale a dire l’apertura delle buste), nei locali del Comune in piazza VI dicembre, e le domande dovranno pervenire, pena l’esclusione, entro e non oltre le 12 del 23 gennaio. L’importo di base mensile della gara è di 16.670 euro circa, soggetto a ribasso. L’affido durerà 3 mesi. Per partecipare alla gara le ditte dovranno versare una cauzione provvisoria pari al 2% del valore netto dell’appalto (quindi all’incirca 300 euro). Per l’aggiudicatario, invece, è prevista una cauzione definitiva del 10% dell’importo contrattuale al netto dell’Iva.

Come previsto dalle leggi ordinarie e regionali, il plico dovrà contenere i dati dell’impresa e, nel caso di una società, del suo rappresentante legale, l’offerta economica valida almeno 90 giorni decorrenti dalla data di scadenza del bando, offerta tecnica e dichiarazioni corredata che confermi l’idoneità della ditta a poter essere assegnataria dell’appalto. L’apertura delle offerte avverrà, come previsto dalla legge, in maniera pubblica e prevede la possibilità di ammettere come osservatori i rappresentanti legali dei soggetti partecipanti o dei loro delegati attraverso una procura.

L’appalto verrà assegnato anche in presenza di una sola offerta valida, ma il Comune si riserva la possibilità di non affidare il servizio anche in caso di proposte adeguate, poiché il bando in sé esime l’amministrazione dall’obbligo di affidare il servizio. In caso di controversie sarà competente il tribunale di Frosinone. La necessità di affidare i servizi tramite il bando nasce dalla naturale scadenza dell’appalto alla cooperativa “Terra nostra” di Guarcino, che ha svolto le mansioni di sorveglianza da giugno fino al 31 dicembre, che probabilmente continuerà a soddisfare l’esigenza fino all’insediamento della prossima impresa.