Hanno trascorso la nottata in un locale della movida, poi si sono concesse un'ultima bevuta con alcuni ragazzi in un pub vicino, ma da quel momento hanno smesso di ricordare e si sono svegliate ieri mattina con un atroce sospetto: che qualcuno avesse potuto approfittare di loro e una delle due si è rivolta ai medici del pronto soccorso.

Protagoniste della vicenda sono state due ragazze di Latina che ieri sono state ascoltate dai carabinieri della Compagnia di Latina, chiamati a compiere gli accertamenti necessari per fare chiarezza sull’accaduto. L’allarme alla centrale operativa del 112 è scattato ieri mattina quando una delle due ragazze si è presentata all’ospedale Santa Maria Goretti: temeva che qualcuno avesse abusato sessualmente di lei. Sono scattate così le analisi mediche del caso e al tempo stesso sono stati informati i carabinieri.