Nella serata di ieri la pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino, all'altezza del km 680 Sud, nel territorio del comune di San Vittore, ha proceduto al fermo di un autoarticolato con targa polacca con a bordo due cittadini della stessa nazionalità. Il conducente ha presentato agli agenti la documentazione di viaggio da cui sono emerse alcune anomalie. Gli operatori hanno visionato allora l'interno della cabina di carico e hanno riscontrato la presenza di circa 29.000 litri di un liquido oleoso dal forte odore di gasolio stipato in contenitori in plastica da 1000 litri ciascuno.

Entrambi i conducenti sono stati denunciati per la violazione della normativa sul trasporto delle merci pericolose (ADR) con la sospensione della patente di guida e della carta di circolazione e il fermo amministrativo del mezzo, oltre al sequestro del carico.