Nel mondo dell’istruzione l’amore e la dedizione portano sempre a risultati importanti. È questo il caso dell’istituto tecnico commerciale “ Brunelleschi/Da Vinci” di Frosinone, che nella classifica stilata da “Eduscopio”, il progetto della Fondazione Agnelli atto a valutare gli esiti della formazione scolastica secondaria, risulta il primo in classifica relativamente agli istituti di indirizzo tecnico economico della provincia ciociara, confermando la sua storica tradizione di studenti che si sono distinti per il rendimento universitario e l’indice di occupazione.

Un successo che il team del Brunelleschi considera il frutto di un instancabile lavoro della preside e di tutti gli insegnanti, che sempre si sono attivati in percorsi altamente formativi. Fondamentali per il riconoscimento secondo i docenti sono stati i progetti, soprattutto quelli di alternanza scuola-lavoro, quali il progetto “Erasmus Tree”, “job shadowing” e gli scambi con Danimarca e altri paesi dell’Europa.

In quest’anno scolastico proseguiranno iniziative come “Innotecs”, una rete di scuole di indirizzo tecnico provenienti da tutti i paesi dell’Unione Europea, il cui obiettivo è perseguire la condivisione di buone pratiche e la pianificazione di interventi di alternanza scuola-lavoro, e “Coach”, progetto volto all’apprendimento delle tecniche di coaching in contesti internazionali. All’istituto non finiscono mai di guardare avanti: l’anno scolastico registra anche l’avvio del nuovo indirizzo “Relazioni Internazionali per il marketing”, orientato a una dimensione europea dei saperi e delle competenze e allo studio di ben tre lingue straniere: l’inglese, lo spagnolo e il cinese, vera novità assoluta.

L’istituto dispone inoltre di dotazioni multimediali fortemente potenziate e all’avanguardia, grazie all’allestimento di nuovi laboratori di informatica, di topografia, e all’acquisto di Gps di ultima generazione per i rilievi topografici, di una stampante 3D e di droni, strumentazioni moderne e sofisticate divenute ormai indispensabili nel settore delle costruzioni e della progettazione. L’offerta formativa prevede tra l’altro progetti quali“Classe Confucio”, “Test Center Trinity”, “Test Center Ecdl”, e tanto altro.

Particolare attenzione è stata rivolta, infine, al potenziamento delle discipline tecnico-scientifiche e delle conoscenze legate alla didattica laboratoriale, in grado di fornire agli alunni competenze utili sia per la prosecuzione degli studi universitari, che per un agevole e qualificato ingresso nel mondo del lavoro. Il sistema scolastico pare ancora in grado di generare crescita e sviluppo negli studenti, nonostante le frequenti critiche e le numerose riforme.