Aveva affittato la sua casa ad un immigrato irregolare, denunciata una donna. Ieri i carabinieri della Stazione di Sgurgola ha deferito in stato di libertà una 53enne residente nella capitale, per “favoreggiamento dell’immigrazione clandestina”.

La donna aveva infatti concesso in locazione la propria abitazione ad un immigrato senegalese, irregolarmente presente sul territorio nazionale in quanto colpito da provvedimento di espulsione emesso e notificato dalla Questura di Roma e risalente al settembre del 2010.

I militari hanno inoltre denunciato all'Autorità Giudiziaria il cittadino straniero per il reato di “inosservanza di provvedimento di allontanamento dal territorio nazionale”.