Frosinone sempre più inquinata e il Comune corre ai ripari, varando il calendario delle targhe alterne che finora, in barba al calendario regionale, erano state tenuto in naftalina. Vediamo cosa accadrà.

Le targhe alterne partiranno il 9 gennaio (e dunque con un mese di ritardo rispetto a quanto prevede il piano regionale di risanamento della qualità dell’aria) e si concluderanno il 31 marzo 2017. L’orario, per favorire gli spostamenti per lavoro o per la scuola, è dalle 8.30 alle 13.10 e dalle 14.10 alle 21.30. Il lunedì sarà consentita la circolazione ai veicoli con targa dispari,
il venerdì a quelli con targa pari. Oltre ai veicoli meno inquinanti, i limiti non valgono per le auto dei pubblici servizi, di quelle adibite al trasporto dei disabili e a quelle autorizzate dalla polizia locale.

Nel motivare i provvedimenti, oltre a riferirsi al piano regionale di risanamento, il Comune riconosce che le polveri sottili possono «provocare danni alla salute umana». Le limitazioni valgono all’interno della ztl. Dal 14 novembre al 31 marzo 2017, inoltre, dal lunedì al venerdì è interdetta la circolazione nel centro urbano ai veicoli con massa massima di 3,5 tonnellate dalle 7.30 alle 9 e dalle 12.30 alle 14 e dalle 16.30 alle 18, dalle 7.30 alle 18, limitatamente a piazza Kambo. I divieti non valgono per i mezzi
dei pubblici servizi.