In tempi di crisi si vende di tutto. A cominciare, come spiegano gli economisti, dalle seconde case. Ma chi una seconda casa
non ce l’ha, aguzza l’ingegno e punta a vendere perfino la propria... “casa eterna”. È quello che accade al cimitero di Frosinone, dove è stato affisso un piccolo annuncio per vendere qualcosa di molto singolare: il proprio posto nella cappella di
famiglia. Questa la decisione di un frusinate, che ha deciso di vivere fuori città e di tagliare i ponti con il proprio passato e la propria famiglia.

Non avendo più nessuno a Frosinone, l’uomo ha provato a cedere il suo diritto, a sua volta ereditato, a qualche altro membro
della famiglia, ma la trattativa si è arenata. Attesa invano una soluzione felice della vicenda, ha deciso di mettere un annuncio
nella speranza di trovare un acquirente per il proprio posto nella cappella. E chissà che qualcuno, visti i tempi, non voglia assicurarsi un tetto per l’eternità.