Questa notte a Frosinone i Carabinieri della Compagnia di Anagni hanno arrestato un 35enne, già censito per reati contro il patrimonio e la persona, responsabile di violenza e resistenza aggravata a pubblico ufficiale, falsa attestazione sulla propria identità personale e guida senza patente in recidiva e sotto l’effetto di sostanza stupefacenti.

L’uomo, nella zona industriale di Ferentino, dopo essere stato fermato per un controllo, alla guida di un’autovettura di piccola cilindrata, si è dato alla fuga dopo aver fornito false generalità costringendo le forze dell’ordine a un prolungato inseguimento, al termine del quale, dopo essere sceso dal veicolo, ha aggredito i carabinieri con calci e pugni, venendo bloccato dopo una breve colluttazione.

Il 35enne è stato deferito all’Autorità  Giudiziaria per guida in stato di alterazione psicofisica poiché rifiutava di sottoporsi agli accertamenti correlati all’uso di sostanza stupefacenti, nonché per guida senza patente in recidiva, in quanto il documento gli è già stato revocato dal Prefetto di Frosinone.