Colpo di scena in Corte d'Appello per l'omicidio di Gilberta Palleschi: ammessa la richiesta di perizia psichiatrica sull'imputato, Antonio Palleschi. Si è conclusa pochi minuti fa l'udienza a Roma, alla quale hanno preso parte anche i familiari della professoressa di Sora, uccisa il primo novembre 2014 e ritrovata 40 giorni dopo in una cava dismessa a Campoli Appennino. <I familiari sono assolutamente amareggiati - è stato il primo commento dell'avvocato difensore della famiglia di Gilberta, il legale Massimiliano Contucci -. Sinceramente non era questo l'esito che attendevamo>. La cognata di Gilberta, Giuliana De Ciantis, ha commentato quanto accaduto su Facebook con la frase "Mi vergogno di essere italiana". Incaricato della perizia su Antonio Palleschi è il professor Stefano Ferraguti di Roma. Le operazioni peritali inizieranno il 10 novembre mentre l'udienza per l'esame è stata fissata per il 27 gennaio 2017.