Baby pusher colto sul fatto mentre spaccia a Veroli, arrestato dai carabinieri della locale Stazione, coadiuvati da quelli di Boville Ernica. È accaduto ieri notte, quando i militari hanno accertato che il minore, con precedenti specifici, aveva ceduto tre dosi di cocaina ad un suo coetaneo, segnalato alla Prefettura di Frosinone.

A seguito della perquisizione domiciliare, il giovane pusher è stato trovato in possesso di 2 grammi di marijuana, di 60 euro (provento dell'attività illecita) e del materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi di droga. Il tutto è stato sottoposto a sequestro, mentre il ragazzo, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso il Centro di Prima Accoglienza per Minori di Roma.