Tegola sul cofano dell’auto parcheggiata, tragedia sfiorata in pieno centro storico. Nella serata di sabato, in una delle piazzette più caratteristiche del centro storico, a due passi da Piazza Cavour s’è verificato un episodio che ha fatto gridare al miracolo. In piazza Sant’Angelo, proprio nell’orario di uscita dalla chiesa dove si celebrano i vespri serali, una tegola s’è staccata dal cornicione di uno degli antichi palazzi prospicienti la (ex) Scuola Media Giovanni Vinciguerra.

La tegola, dopo un volo di oltre dieci metri, finiva sul cofano della macchina parcheggiata nei pressi del vicolo, che le signore percorrono per recarsi o tornare dal luogo di culto. Il tonfo ha fatto sussultare le persone presenti nei pressi, col cuore reso di ghiaccio al pensiero di quello che sarebbe potuto accadere, se invece dell’auto la tegola avesse colpito una persona. Lo stato di facciate e coperture del centro storico lascia in molti casi a desiderare, e gli episodi di distacco d’intonaco o caduta di calcinacci si susseguono con ritmo allarmante.

La tegola, del peso di oltre due chilogrammi, piombando da dieci metri non avrebbe lasciato scampo. Sono intervenuti gli agenti della polizia locale, che hanno posizionato una transenna e nastro bicolore ad opera delle maestranze dell’ufficio tecnico. Un fatto da non sottovalutare e che ha visto un immediato intervento delle autorità competenti. Ma il tema riguardante il recupero di antichi palazzi nel centro storico resta d’attualità. Importante che nel fatto specifico non sia accaduto nulla di grave.