Frusinate denunciato dalla Polizia per furto aggravato. Ieri pomeriggio una signora chiama la centrale dalla periferia del Capoluogo segnalando di essere stata vittima di un furto: un ragazzo addetto al volantinaggio si era introdotto nella sua abitazione, asportando un portafogli dalla borsa posizionata su un tavolo ben visibile dalla porta d’ingresso.

Gli agenti intercettano ed identificano l’uomo che nel frattempo, vistosi scoperto, si era liberato della refurtiva, gettandola vicino la macchina della stessa vittima. Il frusinate di 38 anni, con precedenti di polizia, viene così deferito all’Autorità Giudiziaria per furto aggravato.