I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Mondragone, a Frosinone, hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dalla sezione Gip. del Tribunale di Napoli, nei confronti di M.C. del 1964, già sottoposto agli arresti domiciliari per altra causa.

Il provvedimento restrittivo è scaturito dalle risultanze di una complessa ed articolata attività d’indagine condotta dagli stessi militari dell’Arma che hanno raccolto, nei suoi confronti, inconfutabili elementi di colpevolezza riguardo a degli atti intimidatori, finalizzati ad assoggettare negozianti al regime estorsivo, compiuti il 3 gennaio 2015 allorquando esplose un colpo di fucile all’indirizzo della saracinesca di un negozio di dolciario e tre sulle saracinesche di un supermercato, entrambi ubicati nell’area mondragonese. L’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Frosinone.