Maltrattamenti continui e ripetuti nei confronti della convivente. Addirittura il compagno violento l'ha scaraventata a terra mentre lei faceva attività fisica.

Una storia di continui soprusi, minacce e vessazioni che arriva da Cervaro. La scorsa notte i carabinieri della locale Stazione hanno arrestato nella flagranza del reato di "maltrattamenti in famiglia" l'autore di tanta violenza. E' un 47enne, cittadino romeno ma domiciliato a Cervaro. 

I fatti
L'uomo è stato sorpreso per l'ennesima volta a maltrattare la sua convivente, sia verbalmente con epiteti offensivi che fisicamente, scaraventandola a terra mentre stava facendo attività sportiva. Vista la reiterata condotta del 47enne che, già nei giorni scorsi si era reso responsabile di analoghe aggressioni, l'uomo è stato arrestato e su disposizione della competente Autorità Giudiziaria, tradotto in regime di arresti domiciliari presso l'abitazione di un suo conoscente, in attesa del giudizio per direttissima.