Sono in arrivo i termometri ad infrarossi nel Comune di Ferentino, per la rilevazione della temperatura  corporea. Dunque personale municipale sotto controllo contro il Covid-19. Il Comune ferentinate ha provveduto all'impegno di spesa e all'affidamento per l'acquisto dell'importante strumentazione sanitaria di prevenzione. «Dovranno essere adottati tutti i possibili accorgimenti finalizzati a potenziare il servizio di pulizia e igienizzazione degli ambienti di lavoro…», è scritto nella delibera.

Pertanto è previsto l'arrivo dei termometri ad infrarossi per rilevare la temperatura corporea, in vista della successiva e graduale riapertura al pubblico degli uffici municipali. Conseguentemente è stata contattata
la ditta specializzata "Digitron Italia" Srl con sede a Ferentino, mediante affidamento in via diretta, essendo l'importo inferiore a 40.000 euro. I termometri ad infrarossi DT-8018 ordinati sono 10, per un importo
complessivo di 915 euro, iva compresa. La somma verrà impegnata nel bilancio comunale di previsione 2020.

Inoltre, in rispetto dell'ordinanza della Regione Lazio, recante le misure per la prevenzione 3 e gestione
dell'emergenza da Covid-19, nelle pubbliche amministrazioni, nelle aree di accesso a strutture sanitarie e in tutti i locali aperti al pubblico, devono essere messe a disposizione del personale addetto e degli utenti e dei visitatori, soluzioni disinfettanti per il lavaggio delle mani.