Coronavirus Alatri, il sindaco Giuseppe Morini fa il punto della situazione.

Il comunicato
"Concittadine e Concittadini buongiorno, a fronte delle ultime decisioni prese dagli organi provinciali competenti la ASL di Frosinone provvederà a notiziare in maniera più regolare tutti noi sindaci sull'andamento del contagio nei rispettivi territori di competenza.
Questo mi dovrebbe permette di darci un appuntamento regolare, almeno una volta la settimana, per l'aggiornamento sulla situazione Covid-19.

La situazione aggiornata al 15 aprile nel territorio di Alatri è la seguente: 27 casi sono attualmente in isolamento domiciliare presso il comune di Alatri (in questo numero sono esclusi, ovviamente, quei tanti concittadini che per motivi diversi sono domiciliati presso RSA, Alberghi per Anziani e similari fuori dal territorio comunale); 10 nostri paesani sono ricoverati nei vari nosocomi provinciali e regionali; 16 sono invece coloro che stanno ancora svolgendo la quarantena preventiva presso la propria abitazione. La buona notizia è che il numero dei decessi è fermo a 1 e che il numero dei negativizzati è salito a 12.

Ci tengo anche ad informarvi su come trattiamo questi dati e a cosa ci serve avere queste informazioni: i dati appena arrivati vengono verificati attraverso la consultazione dei fascicoli anagrafici, se necessario aggiornati gli indirizzi e i recapiti, vengono inviati nell'arco di qualche ora e in via strettamente riservata, al settore Ambiente per l'attivazione delle procedure apposite di raccolta differenziata e al Comando di Polizia Locale, per la vigilanza sul perimetro sanitario.
Molti avranno notato che in questo periodo, da quando è iniziata l'emergenza, gira ad un orario insolito un mezzo particolare della nettezza urbana con a bordo, personale dotato di tutti i DPI necessari, questo è il servizio particolare che si deve applicare alle famiglie in quarantena, seguendo scrupolosamente le indicazioni del Ministero della Salute.

Pattuglie di Vigili e CC presidiano in maniera costante e con tutta la discrezione del caso le abitazioni e strade indicate nei prospetti. Le misure di prevenzione concordate sin dai primi giorni dell'emergenza, con le direzioni delle Comunità, R.S.A. e Case Albergo per Anziani, operanti sul territorio comunale, la chiusura immediatamente disposta delle Comunità Alloggio e dei Centri diurni, ci permettono di affermare che ad Alatri non sono stati rilevati, ad oggi, casi di positività all'interno di questa tipologia di strutture.

Il lavoro di raccordo e collaborazione tra le varie Istituzioni e gli Enti è alla base dell'efficacia della risposta che si riesce a dare per il contenimento della diffusione del contagio. L'impegno più grande è sempre quello di continuare a rispettare ciascuno le indicazioni sul distanziamento sociale. Il mio invito, pertanto, è ancora a tenere duro, non molliamo proprio ora: restiamo a casa!"