Purtroppo l'emergenza Covid-19 non ferma gli incivili. Ci si continua a disfare delle buste di immondizia senza pensare ai danni che si potrebbero causare, soprattutto in questo momento. L'appello al buonsenso. Diverse le buste abbandonate in alcune zone del territorio verolano tra cui quelle nei giorni scorsi in località Scifelli, tra le contrade Case Iaboni e Gaude.

Gli addetti alla pulizia le hanno rimosse ma resta l'amarezza per quanto accade purtroppo un giorno sì e l'altro pure. Ci si disfa anche di pneumatici (quelli ancora in bella vista). E dalle persone civili, l'invito a rispettare l'ambiente e la salute propria e altrui.
Purtroppo non c'è limite all'inciviltà.

Molti hanno la cattiva abitudine di abbandonare buste piene di rifiuti non differenziati sui prati, sulle strade, prendendo di mira, come accaduto tante volte, anche le piazzole della superstrada. Per alcuni il lancio dal finestrino delle auto dei rifiuti è diventata una "moda". Non importa se si deturpa l'ambiente. Se quei rifiuti formano una discarica a cielo aperto.

Purtroppo non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire.
A farne maggiormente i conti sono le zone periferiche.
E come detto neanche l'emergenza del momento ferma gli incivili. L'amarezza è tanta perché proprio nel momento in cui più che mai c'è bisogno di essere uniti, fare squadra per rialzarsi più forte quanto prima, continuano a registrarsi situazioni di degrado.