Oggi in Italia pochi nel complesso i nuovi positivi ma - precisano le autorità sanitarie - sono stati fatti anche pochi tamponi, il spiega il dato basso odierno). Purtroppo, però, il numero di morti resta troppo alto: nelle ultime 24 ore hanno perso la vita 602 persone (ieri le vittime erano state 566, quindi oggi 36 in più), arrivando a un totale di decessi di 21.067. Un bollettino drammatico, da questo punto di vista, che dopo il rallentamento dei giorni scorsi è tornato ai livelli delle ultime settimane.

I dati del nuovo bollettino diramato poco fa dalla Protezione Civile riportano un calo delle persone ricoverate. In terapia intensiva si trovano oggi 3186 persone, 74 meno di ieri. Sono ancora ricoverate con sintomi 28.011 persone, 12 meno di ieri.