«L'ignoranza è un virus contagioso». Senza giri di parole, ieri il sindaco Roberto De Donatis ha parlato nuovamente ai suoi concittadini in maniera diretta.
«Non sono preoccupato tanto per il coronavirus quanto per l'ignoranza, l'arroganza, la supponenza di coloro che non rispettano regole e leggi ha detto con tono perentorio Saremo inflessibili nei controlli».

Ieri mattina,durante la consueta diretta social, oltre a parlare dei dati e dell'andamento dell'epidemia in città (nessun nuovo contagio con i casi totali fermi a quota 34), il sindaco ha rivolto l'augurio di pronta guarigione al direttore generale della Asl frusinate Stefano Lorusso, ricoverato l'altra sera allo "Spaziani" del capoluogo con i sintomi del Covid-19.

E proprio per scoraggiare chi esce di casa per fare una passeggiata ha alzato i toni: «Sarei favorevole all'uso dell'esercito per le strade. Chiaramente questa decisione dipende dallo Stato e non dai sindaci, ma per certi comportamenti criminali davvero non è da escludere il ricorso a misure ancora più stringenti».

Il sindaco ha condannato i comportamenti definiti «stupidi» dei cittadini scorretti e anticipa che le sanzioni saranno salate. Ha parlato di passeggiate ingiustificate in via Baiolardo, ma anche nella zona dei Passionisti. Ha spiegato che le segnalazioni che sta ricevendo negli ultimi giorni sono in aumento e che con questo andamento le cose non potranno andare bene.

Sul fronte dell'emergenza sanitaria, il primo cittadino ha parlato di una positiva stasi sul fronte dei contagi in città. Il sindaco ha poi stretto in un abbraccio virtuale il mondo del volontariato protagonista di tante attività solidali, ringraziandolo per quanto si sta mettendo in campo in questi giorni difficili.

Ringraziamento che costantemente De Donatis rivolge ai volontari della protezione civile locale e agli operatori degli uffici dei servizi sociali dell'ente di corso Volsci, impegnati in prima linea per prestare aiuti alle famiglie che stanno soffrendo a causa dell'emergenza.
Infine ha ribadito che l'amministrazione comunale è vicina a tutti i sorani.