Ognuno fa quello che può in questo momento, chi ha regala, chi non ha contribuisce in altro modo. Anche i commercianti sono in prima fila. Così un'estetista di Cassino si è chiesta cosa potesse fare per dare una mano, e ha preparato dei sacchetti da regalare al personale infermieristico del Santa Scolastica con dei guanti lenitivi e curativi, per le ragadi e le irritazioni provocate dal costante uso di guanti in lattice.

«Non potevo fare molto, nel mio settore non abbiamo scorte alimentari, lavoriamo sul momento e a stretto contatto con le persone, siamo stati tra i primi a chiudere anche volontariamente per tutela nostra e dei clienti, questo era il minimo che potessimo fare per chi sta lavorando in prima fila per tutti noi» ha spiegato Federica, proprietaria del centro.

«Non abbiamo parole per questo gesto - ha detto Sara, infermiera- Ci ha scaldato il cuore e ci fanno sentire l'abbraccio della comunità».