E' giunto allo Spaziani di Frosinone con un Ictus in corso. Durante gli accertamenti è risultato anche positivo al coronavirus. Grande difficoltà per i sanitari che lo avevano soccorso che si sono dovuti adoperare su una doppia emergenza. 

Quello dell'uomo è il primo caso di ictus con covid-19 trattato nel Lazio. Un "primato" triste ma importante per l'ospedale del capoluogo. I sanitari hanno fatto il possibile per salvare il paziente che ora si trova ricoverato nel reparto di terapia intensiva neurologica. Il quadro clinico è molto delicato e le prossime ore saranno decisive.