Nessun nuovo caso positivo: Sora resta stabile a 34 cittadini contagiati. E' tornato a parlare dalla sua stanza del palazzo comunale di corso Volsci il sindaco Roberto De Donatis ed ha fornito ai suoi concittadini i dati in suo possesso alla giornata di oggi. Sulla gestione dell'emergenza sociale ed economica ha parlato dei buoni spesa che saranno consegnati tutti entro la giornata di sabato.

"Lo sforzo di questa amministrazione è quello di abbracciare tutte le famiglie in difficoltà, senza lasciare nessuno indietro. Finalmente abbiamo i buoni spesa da 20, 10 e 5 euro che terminata la diretta firmerò uno ad uno. Già 500 sono le richieste d'aiuto arrivate – De Donatis continua spiegando per chi ancora non avesse contattato gli uffici preposti -. Potete chiamare, per ottenere i buoni, gli operatori dei servizi sociali che risponderanno ai numeri 0776.828036, 0776. 828025. In soccorso ci sono altri due numeri verdi del consorzio Aipes 800400495, 800491595".

Il sindaco ha spiegato che i buoni saranno ritirati presso il palazzo Venezia, all'ufficio anagrafe, nelle modalità fornite telefonicamente dagli operatori. "Non presentatevi tutti insieme e per chi non potrà raggiungere il Comune verranno i volontari della protezione civile a casa vostra". Sul ritiro delle mascherine il sindaco ha detto che ci sono difficoltà con l'ufficio Urp che risulta spesso occupato.

"Ringraziamo i volontari della protezione civile di Sora che hanno offerto un numero in più lo 0776.825545 che dalle 8.30 alle 19 risponderà per prenotare il dispositivo di protezione". De Donatis in conclusione, oltre a ringraziare le associazioni per lo spirito di solidarietà messo in campo in queste settimane, ha chiesto rigore ai suoi concittadini per il rispetto delle norme.