Secondo nuovi studi scientifici la diffusione del coronavirus può avvenire anche attraverso l'aria, e non soltanto con il contatto. E ora anche l'Organizzazione mondiale della sanità è pronta a rivedere le sue misure guida. Lo ha fatto sapere il direttore responsabile dell'Oms, David Heymann, annunciando alla Bbc che "stiamo studiando le ultime evidenze scientifiche". Intanto dagli Usa arriva la raccomandazione di usare le mascherine in pubblico.

Oms pronta a cambiare le linee guida 
Finora l'Oms ha sconsigliato l'uso delle mascherine per tutti. D'altronde sono un bene prezioso in questo momento ed è quindi più utile che arrivino ai sanitari piuttosto che nei supermercati. Ma coi nuovi dati sulla presenza del virus nell'aria la situazione è diversa. La mascherina potrebbe essere un'arma in più per fermare la pandemia. L'Oms potrebbe quindi tornare sui propri passi e consigliarne se non addirittura imporre l'uso delle mascherine sui mezzi pubblici e nei luoghi di lavoro dove non si può garantire la distanza di un metro tra i lavoratori. E poi anche per i familiari che assistono un contagiato in casa. Tutti in questo caso dovrebbero indossare una mascherina.