Tamponi per tutti i medici e infermieri dell'ospedale "San Benedetto" di Alatri e a tutti i pazienti del reparto di terapia intensiva. Una decisione scaturita a seguito della positività di quattro infermieri del reparto di terapia intensiva della struttura sanitaria alatrense. Tutto il personale della terapia intensiva è stato sottoposto nei giorni scorsi a tampone e i quattro infermieri in servizio nell'ospedale di Alatri sono risultati positivi al Covid-19. Tre sono asintomatici, mentre un quarto ha lievi sintomi.

Ora le misure previste dai protocolli per stabilire gli eventuali link e capire se il contagio sia avvenuto all'interno della struttura sanitaria o all'esterno. Come da prassi, è scattato l'isolamento per evitare ulteriori contagi. La positività degli infermieri ripropone il tema caldo di chi sta in prima linea e rischia di essere contagiato in servizio. Numerosi a livello nazionale i contagi di medici e infermieri in prima linea, senza sosta, per l'emergenza Covid-19.

Nei giorni scorsi erano intervenuti Cgil, Cisl e Uil per raccomandare il rispetto delle condizioni di sicurezza per chi lavora nelle strutture sanitarie.

Con i quattro infermieri dell'altro ieri, il totale del personale sanitario ospedaliero risultato positivo al nuovo Coronavirus in provincia di Frosinone sale a otto. Tra questi un medico di Frosinone, due infermieri a Cassino e un ausiliario. Come detto tutto il personale medico ed infermieristico del "San Benedetto" sarà sottoposto a tampone.